avviato il progetto "la Casa di Aladino e dei suoi amici"
Il 22 settembre 2011 è stato avviato il progetto "la Casa di Aladino e dei suoi amici" finanziato con il Fondo dell'Osservatorio Nazionale per il Volontariato - Direttiva 2010 - Legge 266/1991.

Carissimi soci e sostenitori, con grande soddisfazione abbiamo dato avvio il 22 settembre al progetto "la Casa di Aladino e dei suoi amici" finanziato dal Ministero del Lavoro, della salute e delle Politiche Sociali, cui partecipano anche l'Associazione Aladino, la Fondazione Aiutiamoli a Vivere, la FISH Umbria, l'Associazione S.O.S., l'Associazione A.V.I., il Comune di Terni.

La nostra Associazione, quale capofila, ha infatti vinto, per la prima volta nella nostra Regione Umbria, un bando ministeriale per il cofinanziamento del progetto ed è stata stipulata l'8 agosto apposita convenzione per l'erogazione del contributo.

In particolare il progetto finanziato prevede una spesa complessiva di € 45.600,00 di cui € 41.040,00 a carico del Fondo per il Volontariato ed € 4.560,00 a carico della Associazione che provvederà con propri fondi.

Il progetto, della durata di un anno, ha lo scopo di sostenete la casa famiglia per soggetti con disabilità psichica che si adopera per il superamento dell'esclusione sociale e per l'autonomia dei soggeti partecipanti. 

Chi volesse conoscere dettagliatamente i contenuti del progetto può rivolgersi direttamente alla nostra Associazione tramite i consueti canali reperibili sul sito: chi siamo.